L’Amerigo Vespucci di nuovo a Venezia

L’Amerigo Vespucci di nuovo a Venezia

(Immagine: allievi della “Vespucci” si preparano a spiegare una vela). In occasione dell’arrivo della nave scuola Amerigo Vespucci a Venezia, previsto per martedì 17 maggio, riportiamo un articolo della Nuova Venezia che informa sui dettagli dell’evento. La nave sarà ormeggiata in riva dei Sette Martiri dal 17 al 20 maggio e ripartirà con l’accompagnamento di un gruppo di barche a vela veneziane. In questo modo Venezia ricorda almeno parzialmente la sua antichissima storia marinara. Da molte parti in città si aspetta che inizi una vera operazione di recupero di quella storia, fondata su un Arsenale che è il più antico e forse il più bello d’Europa, mentre sembra mancare del tutto l’interesse per la ricostruzione dei vascelli storici dell’antica repubblica e manca perfino il sostegno alle associazioni che stanno impegnandosi per il recupero delle imbarcazioni tradizionali in legno ancora superstiti (si pensi che il Nuovo trionfo, trabaccolo degli anni 30 recuperato con enormi sacrifici economici da un’associazione ad hoc, deve pagare al Comune per lo spazio acqueo che occupa alla Salute, invece di ricevere dalle istituzioni incoraggiamento e fondi per la manutenzione).  L’articolo che riportiamo è corredato da due pagine di immagini del veliero Amerigo Vespucci e da una breve storia delle sue attività.
Cliccare qui per aprire l’articolo.

Authored by: Administrator

There is 1 comment for this article