Traffico acqueo sempre più caotico

Traffico acqueo sempre più caotico

(Immagine dalla Nuova Venezia). Per l’ennesima volta i giornali sono costretti a registrare situazioni di intollerabile affollamento nel traffico acqueo sia nei canali sia a bordo dei mezzi pubblici. Riportiamo due articoli della Nuova Venezia di oggi, dai quali emerge la stessa constatazione già mille volte formulata: il contenitore è ormai troppo pieno e non si può continuare a stringervi dentro nuovi mezzi e nuove persone. Non c’è altra strada che sfoltire il numero degli occupanti, il che si può fare solo intervenendo sui flussi del turismo degli escursionisti.

Taxi Accademia

Vaporetti priority

 

Authored by: Administrator