Se le Municipalità sono un fastidio

Se le Municipalità sono un fastidio

(Immagine da salviamovenezia.wordpress.com: una riunione della Municipalità del Lido). Si è molto parlato in questi giorni delle azioni messe in atto dal nuovo sindaco Brugnaro per privare i consigli delle Municipalità di ogni residua influenza che possono avere sulle decisioni dell’amministrazione (è noto che i loro “pareri” hanno solo un valore consultivo, ma non vincolante). Esse costituiscono un importante anello di congiunzione tra il territorio e gli organi decisionali. Ma evidentemente possono a volta infastidire perché ora Brugnaro ha deciso di limitarne ulteriormente i poteri, che a suo dire saranno riassegnati “dopo aver stabilito principi eguali per tutti, cosa che oggi non sempre è”. Nell’articolo del Gazzettino che riportiamo qui sotto trovate una breve storia della vicenda e la lista delle “deleghe” che il sindaco intende sottrarre alle Municipalità (contributi economici, concessioni del suolo pubblico, concessione di patrocini, gestione di impianti sportivi, esenzioni dal pagamento delle mense scolastiche, organizzazione delle biblioteche comunali, riorganizzazione degli uffici). Ci risulta che verrà sottratta alle Municipalità anche la concessione di spazi pubblici come la sala di San Leonardo e altre sale per incontri organizzati da associazioni e gruppi locali: un altro modo per rendere difficile la vita di chi non condivide proprio tutte le azioni
dell’amministrazione in carica.

Municipalità

Authored by: Administrator