L’invasione di negozi per il turismo di massa

L’invasione di negozi per il turismo di massa

Sul proliferare di negozi di oggetti scadenti per turisti l’ex assessore al Commercio Carla Rey (già
vicepresidente dell’Aepe, l’associazione che raccoglie molti esercenti che si rivolgono al turismo di
massa) ha dichiarato al Gazzettino di aver inutilmente tentato, durante la sua tenuta in carica, di far porre dei limiti alla concessione di licenze. Ma in tale azione si sarebbe continuamente scontrata con le legislazioni nazionali ed europee, che impongono la liberalizzazione delle licenze commerciali. Secondo Rey “se Venezia e le altre città (turistiche, ndr) riuscissero a dimostrare di avere necessità di essere tutelate forse si riuscirebbe a ottenere qualcosa anche dall’Europa”. A commento ci sia permesso osservare che la cosa riuscirebbe sicuramente; ma occorrerebbe prima avere la volontà di farlo.

Negozi turistici Rey

Authored by: Administrator