Parte ufficialmente la Città Metropolitana

Parte ufficialmente la Città Metropolitana

(Immagine dalla Nuova Venezia: la consegna della fascia azzurra a Luigi Brugnaro). Si è svolta ieri nel salone del Consiglio di Ca’ Corner (sede della ex provincia di Venezia) la cerimonia d’insediamento del Consiglio di amministrazione della nuova Città Metropolitana. Il consiglio è composto da 18 membri, eletti dai sindaci dei 44 comuni che fanno parte del nuovo organismo (tutti i sindaci erano presenti). Il commissario prefettizio Cesare Castelli (che reggeva il governo della ex provincia di Venezia) ha consegnato al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro la fascia azzurra di presidente della Città Metropolitana. Nel suo discorso Brugnaro ha ricordato di aver sempre sostenuto la necessità del nuovo organismo, che a suo parere dovrebbe essere aperto “non solo a Padova e Treviso, ma anche a Pordenone, Rovigo, Vicenza, Belluno”, nella certezza che “la città metropolitana è l’unico terreno per essere competitivi, per avere finanziamenti europei”. Quale debba essere la funzione della città di Venezia nel nuovo compendio sarà stabilito in parte dallo statuto dell’organismo (in via di scrittura) e in parte dalla volontà dei consiglieri, che difficilmente anteporranno la salvaguardia dei valori storici e paesaggistici rispetto a prospettive di immediato “sviluppo” economico. Si tratta di un equilibrio molto delicato, per il quale sono forse necessarie le solide garanzie di una legge nazionale. L’articolo del Gazzettino che riportiamo comprende anche un video di 3 minuti sulla cerimonia d’insediamento.
Trovate qui l’articolo del Gazzettino.

Authored by: Administrator