Salvare subito San Marco dalle acque alte

Italia Nostra – Venezia organizza un incontro in videoconferenza sulla piattaforma Zoom e in diretta sulla pagina Facebook di Italia Nostra Venezia giovedì 20 maggio alle ore 17,00.  

Per ricevere il link alla piattaforma Zoom scrivere a venezia@italiananostra.org

L’argomento DIFESA DELL’INSULA DI SAN MARCO DALLE ACQUE ALTE si pone con massima urgenza, considerata la frequenza sempre maggiore delle acque alte e il fatto che il Mose non preserva l’Insula dalle acque alte di media altezza.

Sul progetto scrive il prof Boato:

Il nuovo progetto per la difesa dalle acque alte di Piazza San Marco prevede di restaurare – invece di abbandonare – l’antico sistema di gestione delle acque nel sottosuolo, impedendo la risalita delle alte maree nei pochi punti di scarico in uscita delle piogge (sul Molo e sui rii che contornano l’Insula), inserendo delle “valvole di non ritorno” e rialzando i marginamenti dell’Insula alla massima quota compatibile con il contesto storico e architettonico. 

In questo modo si può dunque proteggere – senza distruggere testimonianze preziose del passato – tutta l’Insula, comprendendo, oltre alla Basilica, la Piazza, gli edifici monumentali, le abitazioni, gli uffici, i negozi e i servizi retrostanti, e fino a una quota di 117 cm sul medio mare.

Saluto : Emanuela Vassallo presidente Italia Nostra Venezia

Modera: Lidia Fersuoch vicepresidente Italia Nostra Venezia

Relatori:

Prof. Stefano Boato docente di pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale: Le difese a Insula dalle acque alte.

Ing. Antonio Rusconi componente della Commissione Salvaguardia di Venezia: Attuazione e gestione del progetto Insula San Marco.

 

Authored by: MRS