#Minovadovia – ci siamo

#Minovadovia – ci siamo

Ci siamo, anzi ci saremo: oggi alle ore 10:30 in Campo de l’Arsenale, per prendere parte alla manifestazione Venezia in pericolo: Operazione Verità.

Perché proprio oggi?
Oggi inizia il vertice UNESCO di Cracovia, in cui speravamo si riconoscesse lo stato di degrado materiale, sociale e culturale del Sito Patrimonio dell’Umanità “Venezia e la sua Laguna“; un anno fa molti veneziani avevano appeso alle finestre i teli colorati Venezia mio futuro, primi richiami di attenzione a una situazione che continua a peggiorare; due anni fa iniziava inoltre il mandato della Giunta Brugnaro, che poco sta facendo per invertire la rotta.

Lo abbiamo spiegato in una piccola conferenza stampa, convocata non a caso nei pressi di Palazzo Zorzi, sede dell’Ufficio UNESCO di Venezia: potete riascoltarla nei video di Loredana Spadon, sul canale YouTube 25 Aprile Tv. Segnaliamo in particolare il contributo di Lidia Fersuoch, presidente di questa Sezione di Italia Nostra.

Ci saremo perché, con più di altre 30 associazioni cittadine (lista completa qui), vogliamo ribadire che Venezia è una città di residenti resistenti e la sua Laguna è un ambiente naturale delicato, entrambe da rispettare e tutelare.

Le decisioni che riguardano Venezia sono, dai tempi del MOSE, calate dall’alto e senza dibattito? Allora è giusto scendere in campo, in uno dei nostri campi*, perché i cittadini devono poter contare nel progetto di vita comune di una città.

Il punto di ritrovo, Campo de l’Arsenale, non è stato scelto a caso.
Non solo per ragioni storiche ma perché pensiamo che la rinascita di Venezia passi per la rinascita dell’Arsenale. Proprio l’Arsenale è in grave pericolo, per mire speculative e perché i suoi monumentali bacini di carenaggio verranno resi inservibili: l’area sarà utilizzata come cantiere per le paratoie del Mose (che invece dovrebbe andare a Marghera).
Vi aspettiamo dunque là oggi alle ore 10:30. Speriamo di vedervi numerosi!

Rassegna stampa
La manifestazione ha avuto grande eco sulla stampa locale e non solo: La Stampa lo riporta nell’edizione odierna, La Nuova Venezia e il Corriere del Veneto erano presenti alla conferenza stampa e, insieme al Gazzettino, hanno ugualmente diffuso la notizia.
Sulla pagina Facebook di Veneziamiofuturo, le immagini degli ultimi articoli usciti.

Authored by: TP