Costa e Brugnaro insistono sul canale Trezze

Costa e Brugnaro insistono sul canale Trezze

Martedì il presidente dell’Autorità portuale Paolo Costa e il sindaco Luigi Brugnaro presenteranno ufficialmente il progetto del nuovo tracciato per portare le navi in Marittima.

Il Gazzettino
Domenica 1 Novembre 2015

«Non è una variante, il progetto Trezze va ripresentato»

Allora, ci siamo. Martedì il presidente dell’Autorità portuale Paolo Costa e il sindaco Luigi Brugnaro presenteranno ufficialmente il progetto del nuovo tracciato per portare le navi in Marittima. Un tracciato che dovrebbe “tagliare” l’isola delle Trezze per arrivare in Marittima dopo un adeguamento del Vittorio Emanuele.
Il deposito del progetto arriverà con una settimana di ritardo rispetto al termine stabilito dal ministero dell’Ambiente (25 ottobre) e dovrebbe essere ritenuto una semplice variante del progetto già depositato per il canale Contorta.
L’associazione Ambiente Venezia però non ci sta e sostiene che questo progetto non può essere considerato una semplice variante.
«Leggo – dice Andreina Zitelli, docente di Valutazione di impatto ambientale – che la famosa “variante” verrebbe presentata assieme al Comune di Venezia. Ora, il cambio della natura del proponente dovrebbe comportare automaticamente una nuova pubblicazione, indipendentemente dalla sostanza. Siamo di fronte dunque ad un quadro procedimentale semplice e lineare – conclude – se rispettato, ma suscettibile di ulteriore complicazione se volutamente forzato o reso confuso».
M.F.

La Nuova Venezia
31 ottobre 2015

clicca sull’immagine per ingrandire

comitati a renzi

 

 

 

 

Authored by: admin-b