Si pianifica una Disneyland a Tessera?

Si pianifica una Disneyland a Tessera?

(Immagine dalla Nuova Venezia: il “punto stampa” di ieri 28 agosto a Ca’ Farsetti). Sembra che con il ritorno del sindaco Brugnaro dalle vacanze in Istria stiano ritornando anche le brutte notizie per i veneziani che vorrebbero vivere in una città fatta di residenti e non solo di turisti e animata da un’economia capace di creare posti di lavoro diversi, duraturi e di alto valore aggiunto anziché stagionali e pagati poco o male. Durante la settimanale conferenza stampa a Ca’ Farsetti il sindaco Brugnaro ha annunciato: “Abbiamo deciso di dare vita a un bando internazionale per la realizzazione di un parco tematico dei divertimenti a Tessera, in riva alla laguna”. E pensare che qualcuno di noi si illudeva che un sindaco di Venezia potesse lanciare un bando internazionale per la realizzazione di un polo scientifico-tecnologico a Marghera, ai bordi della laguna, capace di ospitare le aziende del futuro, le start-up di nanotecnologia, di scienze mediche, di robotica, che potrebbero far risorgere non solo Marghera e Venezia, ma l’Italia intera. Forse il presente sindaco s’intende troppo di lavori interinali e troppo poco di scienze avanzate per pensare ad altro che a un ennesimo richiamo per turisti. Cliccare qui: Disneyland a Tessera  per leggere il testo dell’articolo della Nuova Venezia, che vedete nell’immagine qui sotto.

Disneyland a Tessera

Authored by: Administrator