Tacchi a spillo per la presidente

Tacchi a spillo per la presidente

(Immagine dalla Nuova Venezia online: Ermelinda Damiano, presidente del consiglio comunale di Venezia). Si è tenuta ieri 2 luglio la prima seduta del nuovo consiglio comunale di Venezia. Tra le altre incombenze, il consiglio ha nominato la persona che ne sarà presidente per la durata della presente amministrazione. In linea con le tendenze di moda anche a livello nazionale, la maggioranza ha eletto una giovane donna (28 anni), praticante avvocato presso uno studio di Mestre. Secondo la  descrizione che ne dà il Gazzettino, la nuova presidente, Ermelinda Damiano, eletta nella lista Brugnaro, colpiva per l’eleganza della “mise” e per l’altezza dei tacchi. La Nuova Venezia online ne descrive così alcune attività del passato: “Sfilate di moda, servizi fotografici, ragazza immagine al Molo 5, concorsi di bellezza: Ermelinda, alta 1.72 metri, del segno dei gemelli, capelli castano scuro e occhi neri, ha guadagnato fasce e successi”. Il suo autoritratto, da lei inserito sulla sua pagina Twitter, è il seguente: Praticante avvocato. Determinata. Ambiziosa. Testarda. Sognatrice. Solare. Ironica. Live Laugh Love & NeverGiveUp. Damiano è ststa eletta con tutta la maggioranza compatta (25 voti), mentre 7 consiglieri non hanno votato (lista Casson e altri) e tre si sono astenuti. In altri post su questo sito riferiamo altri dettagli sulla seduta inaugurale (intervento programmatico del sindaco e composizione del Consiglio).
Leggi l’articolo sulla Nuova Venezia online.
Leggi l’articolo sul Corriere del Veneto

Authored by: Administrator