Su Airbnb a Venezia

Su Airbnb a Venezia

Stiamo cercando di capire come possiamo contribuire al problema del turismo a Venezia.

Una mano tesa da Alessandro Tommasi di Airbnb, in un’intervista a Vera Mantengoli pubblicata su La Nuova Venezia di ieri, ha suscitato scalpore.

In un comunicato ripreso oggi da Corriere del Veneto e La Nuova Venezia, Lidia Fersuoch, presidente di Italia Nostra – Venezia, così commenta la notizia.

Airbnb è il portale che dal 2007 mette in contatto persone in cerca di una sistemazione (stanza o appartamento) temporanea con proprietari privati disposti ad affittare. A Venezia, come nel resto del mondo, i problemi non mancano: possibile evasione fiscale, mancato introito della tassa di soggiorno, concorrenza sleale verso il settore alberghiero. E qui purtroppo danno man forte, con tutto quello che comportano, alla perdita di senso della città.

 

Tommasi lamenta inoltre rapporti al momento difficili con il Comune di Venezia, e le dichiarazioni odierne dell’Assessore al Turismo Paola Mar lo confermano.

Authored by: LR