Troppe barene a Dogaletto?

Troppe barene a Dogaletto?

(Immagine da ilghiromoscardinoit: un canale lagunare nella zona di Dogaletto-Giare). Non hanno fatto in tempo ad acquistare un’importante quota della proprietà del terminal passeggeri marittimi di Venezia, e già le compagnie di crociera si fanno avanti con la prima proposta: sono pronte ad anticipare ben 60 milioni di euro per far costruire un nuovo porto per le grandi navi da crociera… nell’unica zona della gronda lagunare rimasta ancora quasi incontaminata, la bellissima area di Dogaletto nel comune di Mira: “una zona naturalistica di grande pregio coperta dall’ecosistema barenale e frequentata da molte specie di uccelli”, come la definisce Gianni Favarato in un articolo sulla Nuova Venezia. I nuovi comproprietari della Vtp ci vedono invece la possibilità di scavare dei canali profondi oltre 12 metri e di costruire banchine portuali lunghe 400 metri con “aree di parcheggio di circa 45 mila metri quadrati”. Sembra quasi una presentazione di quelle che si vorrebbe fossero le future sorti della città e del suo territorio.

Dogaletto navi

Authored by: Administrator