Brugnaro, il mistero dei tavoli di consultazione

Brugnaro, il mistero dei tavoli di consultazione

(Immagine: il sindaco Luigi Brugnaro). In adempimento a una promessa elettorale, il sindaco Brugnaro ha creato dei “tavoli di consultazione” ai quali ha invitato alcune delle associazioni di cittadini e di operatori che a suo avviso possono contribuire a fornire dati e idee per la gestione della città. Non è chiaro con quale criterio gli inviti siano stati diramati, e nell’internet ci si è molto interrogati a questo proposito. (Inseriamo qui sotto un pdf che riproduce la lettera d’invito per le prime tre riunioni). Le cose ora si stanno chiarendo anche perché si è scoperto che un post sui tre tavoli era stato inserito nel sito web della lista elettorale del sindaco, a questo indirizzo Si tratta di tre tavoli di lavoro, dedicati rispettivamennte a Sicurezza, Urbanistica e Turismo. I primi due incontri hanno già avuto luogo (rispettivamente presso la Municipalità di Mestre e quella di Favaro Veneto), e il terzo si terrà oggi 29 luglio presso la Municipalità di Marghera. Si presume che alle prime riunioni altre faranno seguito sugli stessi temi. Riportiamo qui sotto un articolo della Nuova Venezia nel quale viene chiarito che gli incontri sono organizzati da Brugnaro non in quanto sindaco ma in quanto capo della lista elettorale che porta il suo nome. Lettera_invito_tavoli.

Tavoli di lavoro

Authored by: Administrator