#GNBC2018 a Mirano

I giardini storici di Mirano: un patrimonio da conoscere e proteggere

Villa Belvedere e Villa XXV Aprile erano di proprietà privata fino agli anni settanta del secolo scorso quando l’Amministrazione Comunale di allora decise di renderle pubbliche acquistandole.
Da allora queste ville con i loro giardini,espressione di elevato valore culturale e storico, sono un bene pubblico.
I Giardini Storici sono sottoposti dal Ministero dei Beni culturali a provvedimento di tutela come previsto dal Codice dei Beni culturali del 22 gennaio 2004.
Questi beni non sono normali aree verdi da destinare alla ricreazione, allo sport, ad un uso incontrollato ed indiscriminato.
ITALIA NOSTRA ha più volte espresso la preoccupazione per come molti visitatori considerano e frequentano questi giardini, per le ripetute proposte di usi impropri e per la sempre più diffusa preoccupante indifferenza da parte dei cittadini e delle Istituzioni.
Per questo nella Giornata Nazionale dei Beni Comuni di Italia Nostra il Gruppo di Mirano propone una giornata di sensibilizzazione rivolta ai cittadini per far conoscere il valore di questo patrimonio culturale.
I Giardini Storici sono essenzialmente formati da materiale vegetale facilmente deteriorabile e pertanto non si deve in nessun caso uscire dai camminamenti per non danneggiare gli arbusti, le essenze arboree e floreali, i prati.
Il Giardino Storico deve essere considerato “monumento” in quanto spazio di valore storico, un’isola di pace e tranquillità in cui immergersi fra le bellezze architettoniche e naturalistiche.
La conoscenza e il rispetto di questi Beni Comuni evita il degrado nell’interesse dei cittadini e delle future generazioni.

Il Gruppo Soci di Mirano sarà presente per tutta la giornata, con un punto informativo sulle attività di Italia Nostra, a Villa Belvedere.

COME ARRIVARE a Villa Belvedere (pieghevolee a Villa XXV Aprile (pieghevole)

 

Authored by: LR