Mos(s)e da rivedere

Mos(s)e da rivedere

Pubblichiamo il testo della nota (qui in .pdf) che il Consiglio direttivo di questa Sezione ha diffuso, a commento delle ultime notizie sui lavori del Mose (e sui Bacini di carenaggio all’Arsenale di Venezia).

Sono trent’anni che la nostra associazione si batte contro il progetto Mose.
A parte pochi esperti indipendenti e qualche altra associazione, solo dopo l’inchiesta giudiziaria iniziata nel 2014 l’opinione pubblica e le istituzioni hanno incominciato ad avere dubbi su diversi aspetti del progetto, tra cui quelli propriamente tecnologici.
Nessuno però – nonostante i diversi gravissimi problemi insorti durante la costruzione e di cui la popolazione è tenuta completamente all’oscuro con una grave mancanza di trasparenza – si è espresso in maniera chiara per fermare l’opera che, oltre ad aver alimentato ogni tipo di corruzione, sta drenando una quantità di denaro che se investita in altrimenti avrebbe potuto portare a veri benefici economici e sociali.
Fra poco ci saranno le elezioni. Ci attendiamo che qualche schieramento abbia finalmente il coraggio di stabilire come uno dei punti del proprio programma la chiusura definitiva del progetto Mose. Ci sarà poi tempo per ripensare a soluzioni tecnologicamente più utili e affidabili. Solo di manutenzione il Mose costerà 80 milioni all’anno e, inoltre, la gravissima manomissione dell’Arsenale.
Com’è noto, infatti, la manutenzione delle paratoie del Mose – nonostante molte opposizioni – avrà sciaguratamente luogo in Arsenale, accanto ai monumentali Bacini di carenaggio del XIX secolo che cesseranno così di essere produttivi. La trasformazione della destinazione dell’Arsenale da cantieristica a industriale sarà l’ultimo regalo avvelenato del Mose a Venezia. Ci attendiamo dunque che qualche forza politica si opponga anche a tale distruzione.
Le elezioni sono alle porte.

 

rassegna stampa 1 – 20 gennaio

Maree, il Mose si sarebbe alzato una volta sola, Corriere del Veneto – 4.1.2018
Guai tecnici e anticorruzione, vertice sul Mose, La Nuova Venezia – 9.1.2018
Mose, slitta ancora la fine dei lavori. Il nodo delle aziende, Corriere del Veneto – 10.1.2018
Mose, la fine dei lavori slitta ancora, Gazzettino – 10.1.2018
«Mose pronto nel 2019, gestirlo costerà 80 milioni», La Nuova Venezia – 10.1.2018
Mose, corsa per riavviare i cantieri, Gazzettino – 11.1.2018
Il ministro «Avanti, ci sono i soldi», Gazzettino – 12.1.2018
Mose, pressing di Delrio sulle aziende, Corriere del Veneto – 12.1.2018
Mose, strumento sbagliato, La Nuova Venezia – 12.1.2018
Mose: Cantone, ci sono molti problemi, Ansa.it – 16.01.2018

Italia Nostra ai candidati «Fermate il Mose», Corriere del Veneto – 19.1.2018
«Basta scelte a danno della laguna: ora i politici dicano no al Mose», La Nuova Venezia – 19.1.2018

Authored by: LR